Lo stile di vita impostoci dalla società detta le sue regole: raramente riusciamo ad avere sulle nostre tavole alimenti ecologicamente puri, beviamo acqua di scarsa qualità, respiriamo i gas emessi dal traffico, facciamo uso di medicine sintetiche, siamo continuamente esposti a campi elettromagnetici, e tutto ciò è aggravato da una condizione di costante stress.

Non dimentichiamo inoltre che attraverso il cibo giungono nel nostro organismo antibiotici, ormoni e altre sostanze usate per stimolare la crescita degli animali d’allevamento.

Nell’aria, poi, si possono trovare fino a 40.000 diverse sostanze chimiche.

Gli studi effettuati dall’OMS sulle condizioni ambientali hanno condotto ai seguenti risultati: più del 65% di tutti i problemi di salute sono legati alle condizioni ambientali.

I fattori ambientali, anche se non influiscono in modo massiccio, possono ugualmente condurre a seri scompensi dello stato di salute, sopratutto in settori della popolazione meno resistenti, quali bambini, anziani, malati cronici e donne in stato di gravidanza.

Oggi sono disponibili in commercio moltissimi prodotti naturali per la prevenzione, con cui si può aiutare il proprio organismo a far fronte all’azione nociva di fattori endogeni ed esogeni. Mi occupo esattamente di questa tipologia di prodotti. Introdurre questo sostegno naturale nella nostra vita quotidiana rafforza le nostre difese immunitarie, ci difende da diverse infezioni, permette un minor tempo di recupero dopo una malattia, aumenta la resistenza e il rendimento.