I parassiti, le tossine e le scorie sono tutti aspetti di un unico grande problema che però è profondamente sottovalutato. Se anche tu ritieni che l’argomento non ti riguardi, ti consiglio di provare a confrontarti con alcuni dati certi e ormai di patrimonio comune: secondo le stime dell’OMS circa il 75% della popolazione mondiale sarebbe affetto da un’infezione parassitaria, a prescindere dalla sua condizione economica.
Tale statistica prende in considerazione sia i paesi in via di sviluppo che quelli industrializzati. Le stesse fonti riportano che l’80% di tutte le malattie esistenti è la conseguenza dell’accumulo di scorie nel nostro organismo dovuto alla scarsa qualità dell’alimentazione, alla disinfezione dell’acqua potabile, all’aria inquinata che respiriamo e alla mancanza di movimento.

I fattori sopraelencati fanno sì che nell’organismo si accumulino grandi quantità di scorie e sostanze tossiche, che immancabilmente esercitano una nefasta influenza sulla nostra salute.

Si è calcolato che nell’intestino di un individuo adulto possono arrivare ad accumularsi fino a 20 kg di scorie, quantità che si dimezza nell’intestino di un bambino.

Le scorie e le tossine provocano serissime alterazioni dei processi metabolici e delle reazioni ossidoriduttive, rallentano la generazione di energia necessaria per una normale attività fisica e mentale; esse creano le condizioni per un rapido proliferare dei batteri patogeni, riducono l’efficienza degli apparati nervoso, endocrino ed immunitario; peggiorano inoltre l’assorbimento delle vitamine e dei microelementi.

Come si vede, all’accumulo di scorie sono legati tutti fattori cruciali per lo sviluppo di qualsiasi malattia importante. Pertanto, anche in assenza di chiari sintomi, l’organismo si trova a lavorare in modo discontinuo e al di sotto delle sue potenzialità, così che, quando compare il disturbo vero e proprio, esso non è già più in grado di difendersi da solo.

Alla luce di tali informazioni è chiara l’importanza che assume l’effettuazione, due volte l’anno, di un trattamento preventivo mirato all’eliminazione dei parassiti e alla detossicazione dall’organismo. Il miglior modo per farlo è impiegare sostanze naturali.

Uno dei trattamenti integrali di detossicazione oggi disponibili e più validi è il sistema americano chiamato “Programma 2 Colo-Vada Plus”, elaborato dal ricercatore canadese Albert Zehr.

Il “Programma 2 Colo-Vada Plus” è stato creato per ottenere la purificazione dell’organismo in modo graduale. Il programma prevede infatti un trattamento di quattordici giorni, distribuito in tre fasi che rispettano le normali funzioni dell’organismo, senza creare alcuno scompenso nella normale vita quotidiana.

Albert Zehr è un medico nutrizionista canadese membro della commissione scientifica della ditta RBC. Per ben quindici anni ha sviluppato programmi nutrizionali di riconosciuto valore in tutto il Canada. Il Dott. Zehr è autore di due eccezionali libri sulla sana alimentazione: “Healty Steps” e “Help Yourself Health Care”.

Zehr ha elaborato un sistema semplice, naturale e sicuro per purificarsi, e lo ha chiamato “Programma 2 Colo-Vada Plus”. Il programma è stato da lui sperimentato per anni, offrendo risultati convincenti e dimostrando l’assenza di effetti indesiderati.

Per di più è molto semplice e facile da seguire.

Esso è adatto a chiunque voglia detossicarsi senza dover ricorrere all’uso di apparecchiature tecniche particolari, ricoveri o sostanze chimiche, senza, cioè, dover cambiare le proprie abitudini.
Le miscele di sostanze officinali accuratamente selezionate agiscono efficacemente sulle scorie accumulate nell’organismo, su parassiti e tossine, migliorano le funzioni del tratto gastrointestinale, ottimizzano il metabolismo, compensano la carenza di importanti nutrienti, sostengono l’equilibrio vitaminico-minerale, rigenerano la microflora intestinale, regolano la digestione ed hanno un effetto ricostituente.