La clorella è un’alga unicellulare ricca di sostanze antiossidanti, minerali, vitamine, aminoacidi e fitonutrienti, proposta negli ultimi decenni per le sue numerose proprietà.

In uno studio recente l’assunzione di clorella ha mostrato la capacità di ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi in soggetti con ipercolesterolemia leggera.

Questo è il primo studio che dimostra l’azione benefica sul quadro lipidico di questa alga nell’uomo. Infatti, precedenti esperimenti su animali avevano già evidenziato il potenziale effetto protettivo cardiovascolare.

A 63 soggetti con ipercolesterolemia leggera sono stati somministrati 5 g al giorno di clorella o un placebo per 4 settimane.

Al termine dello studio è stato osservato un calo nel livello del colesterolo (-1.9%) e dei trigliceridi (-10.3%), mentre il gruppo di controllo che aveva assunto placebo ha mostrato un aumento rispettivamente dello 0.03% e 11.9%.

Oltre all’incremento delle concentrazioni dei carotenoidi, si è assistito a un consistente miglioramento del colesterolo VLDL e dell’apoliproteina B, altri marker della malattia cardiovascolare.

Ciò suggerisce un effetto inibitorie della clorella sull’assorbimento intestinale di lipidi sia endogeni che assunti con la dieta.

La clorella è conosciuta soprattutto per la benefica azione detossificante in grado di legare i metalli pesanti e altre sostanze tossiche che potrebbero depositarsi nell’organismo (uranio, mercurio, rame, cadmio, idrocarburi, diossina, insetticidi) e di favorirne successivamente l’eliminazione.

Bibliografia
Ryu NH, Lim Y, Park JE, Kim J, Kim JY, Kwon SW, Kwon O. Impact of daily Chlorella consumption on serum lipid and carotenoid profiles in mildly hypercholesterolemic adults: a double-blinded, randomized, placebo-controlled study. Nutr J. 2014 Jun 11;13:57.

 

NON PERDERE TEMPO A CERCARE LONTANO, ECCO LA CLORELLA PIU’ COMPLETA! CLICCA QUI SOTTO

 

arrow

 

SI! Voglio Clorella»