In un recente studio alcuni ricercatori italiani hanno scoperto che la curcumina può alleviare gli stati dolorosi associati alla psoriasi, condizione infiammatoria cronica della pelle che colpisce il 2-3% degli italiani.

Lo studio, condotto nel Dipartimento di Chirurgia e Medicina Traslazionale dell’Università degli Studi di Firenze, ha testato l’effetto della somministrazione di curcumina in 63 soggetti con psoriasi volgare leggero-moderata.
Divisi in 2 gruppi, i partecipanti sono stati trattati con una crema a base di steroidi o con una crema a base di steroidi più curcumina (2 g al giorno) per 12 settimane.

I ricercatori hanno valutato la qualità della vita e i benefici riscontrati in seguito al trattamento, utilizzando il PASI (Psoriasis Area Severity Index), indice che valuta le principali caratteristiche delle lesioni psoriasiche: eritema, desquamazione, ispessimento e percentuale di superficie corporea interessata.

Al termine dello studio è stato evidenziata una significativa riduzione del punteggio dell’indice PASI nel gruppo che aveva aggiunto la curcumina alla terapia topica.

Secondo gli Autori dello studio, tra gli effetti principali della curcumina nei confronti di questa patologia c’è la possibilità di modulare la risposta infiammatoria mediata dai linfociti T; questo effetto è rilevante in quanto è assodato che una disregolazione delle cellule T svolge un ruolo fondamentale nella comparsa e nel mantenimento della psoriasi.

 

Bibliografia
Antiga E, Bonciolini V, Volpi W, Del Bianco E, Caproni M. Oral Curcumin (Meriva) Is Effective as an Adjuvant Treatment and Is Able to Reduce IL-22 Serum Levels in Patients with Psoriasis Vulgaris. BioMed Research International, Volume 2015, Article ID 283634, 7 pages.

Scopri ZAFERAN , integratore di Curcuma.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>