Data l’importanza e ampiezza dell’argomento “intossicazione dell’organismo”, con questo primo articolo inizio a spiegarti quali sono le 8 fasi o stadi di intossicazione a cui potresti incorrere nel tempo.

È possibile identificare alcune fasi distinte nel processo di intossicazione di un organismo. Queste fasi disegnano una mappa di classificazione di migliaia di malattie e spiegano la natura di centinaia di diversi sintomi. Per lo più le malattie sono la manifestazione di due o tre fasi d’intossicazione dell’organismo che vengono a coincidere nello stesso tempo. Conoscere queste sette fasi può aiutarci a comprendere meglio le malattie stesse, e quindi, conoscendone le cause, cercare di contrastarle, sempre che tu abbia sufficiente interesse e amore verso te stesso.

FASE 1 DI INTOSSICAZIONE DELL’ORGANISMO
FASE DI ESCREZIONE

Si tratta di uno stadio fisiologico.
Ad esempio, se si è consumato un alimento avariato, sarà naturale che si presentino vomito e diarrea, a cui segue la guarigione. Similmente, se nell’organismo è penetrato un virus, ciò darà luogo ad un innalzamento della temperatura corporea e alla formazione di catarro nasale, che scompare dopo un giorno o due con la guarigione.

Vediamo quindi che l’escrezione fisiologia di ogni tipo di tossina dai tessuti avviene attraverso il metabolismo. In questa fase le tossine irritano la linfa e si avverte un senso di stanchezza; molte energie sono infatti assorbite dalla neutralizzazione delle tossine da parte del fegato e dei reni. La persona apparentemente in stato di salute prova inizialmente stanchezza, irritabilità, a cui seguono debolezza, mal di testa, sensazioni spiacevoli allo stomaco o al fegato, a volte una fortissima fame (il primo campanello d’allarme che segnala l’ostruzione dei canali nervosi), fino ad arrivare all’osteocondrosi cervicale.
L’intestino si indispone e accusa gonfiore.

Molto spesso la prima fase di intossicazione dell’organismo si manifesta in concomitanza di uno stile di vita sedentario.

Ecco alcuni esercizi utili per autoesaminarsi nella prima fase di intossicazione:

1. Esercita una pressione sulla parte superiore della spalla (acromion), da destra e da sinistra contemporaneamente. Fai lo stesso lungo la colonna vertebrale a destra e sinistra delle vertebre. Se avverti dolore alla pressione, ciò sta ad indicare che latticini e alimentazione promiscua hanno già avuto il loro effetto di irrigidimento sul vostro corpo. La tensione che si accumula lungo la schiena e sulle spalle rende il corpo rigido e ti fa sentire continuamente stanco.
2. Afferrati ora l’orecchio sinistro con la mano destra, facendo in modo di piegare il braccio sulla testa, e fai lo stesso con la mano sinistra verso l’orecchio destro. Prova ad inclinare la testa sulla spalla sinistra, poi sulla destra. Se provi dolore significa che l’osteocondrosi è in fase iniziale.

La stanchezza è il risultato di un ristagno energetico in un fisico troppo sedentario e intasato di tossine.

Continua a seguirmi nei prossimi articoli per scoprire le altre 7 fasi di intossicazione dell’organismo.

Non dimenticarti di commentare l’articolo qui sotto, e magari di girarlo a qualche tuo amico.

 

NON CERCARE LONTANO, ECCO IL MIO PERCORSO DI DEPURAZIONE COMPLETO DELL’ORGANISMO!

 

arrow

 

SI! Voglio Depurarmi»

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>